Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder


TikTok ad oggi è diventato uno dei social più gettonati, soprattutto dai più giovani. In genere i video pubblicati su questa piattaforma sono girati e manipolati con lo smartphone, eppure è possibile realizzare video molto più accattivanti con After Effects per esempio, l'importante è conoscere i criteri di esportazione affinché non vengano rifiutati dal server.

Prima di tutto vediamo le specifiche tecniche che devono avere i video di Tik Tok. Li trovate sulla pagina di assistenza ufficiale del social a questo indirizzo:

https://ads.tiktok.com/help/article?aid=6669199281502552069

ma per semplicità ecco lo schema che ci serve:


Come si può capire dal box "Aspect Ratio" il video può essere orizzontale (16:9); quadrato (1:1); o verticale (9:16), quindi, le risoluzioni devono essere rispettivamente, leggendo il box "Video Resolution": 1280x720 per il formato orizzontale (16:9); 640*640 per il formato quadrato (1:1); 720*1280 per il formato verticale (9:16).
Supponiamo per esempio di realizzare un video in After Effects in formato verticale (molto usato su TikTok), creiamo una nuova composizione con queste caratteristiche:


La durata, secondo il box "Video Duration" deve essere compresa tra i 5 e i 60 secondi, noi abbiamo impostato per esempio 20 secondi.

Supponiamo di aver realizzato il nostro video in After Effects, vi ricordo che dalle ultime versioni di After non si può esportare il formato mp4 richiesto, quindi andiamo in alto su Composizione > Aggiungi alla coda di rendering di Media Encoder, che si aprirà automaticamente. Se utilizzate un altro software, niente paura: i criteri di esportazione restano gli stessi.

Aperto Media Encoder, sotto "Formato", selezioniamo cliccando sulla freccina bianca al alto, il codec h264:


Sotto Predefinito, potremmo scegliere il preset "Bitrate medio" o "Bitrate elevato" ed ottenere una qualità media o alta del video, oppure, cliccare sulla frase blu "Come sorgente -" per accedere al pannello di dialogo di esportazione più dettagliato:


Qui ritroverete tutte le impostazioni date finora, volendo potete modificare nella palette video il "Bitrate di destinazione": impostate da 3 a 5 per un video di media qualità; impostate invece un valore da 6 a 20 per ottenere più qualità (a discapito del peso del file esportato), poi cliccate OK.

Non resta che premere il bottone a forma di Play (verde) in alto a destra per esportare. Otterrete il vostro file video in formato file.mp4.

Il file può essere caricato sia sul browser web che da telefono, in questo caso dovrete inviarvi il file via mail e salvarlo sulla memoria del telefono.
Spero sia tutto chiaro e buona challenge!
» » Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder » Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects » Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022. »Unlabelled » Free After Effects Color Palette v2.1 » 3D tracking con After Effects
Alessandro Alessandro Author
Title: Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder
Author: Alessandro
Rating 5 of 5 Des:
TikTok ad oggi è diventato uno dei social più gettonati, soprattutto dai più giovani. In genere i video pubblicati su questa piattaforma ...

Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects


Se avete la necessità di creare un "box" su cui poggiare un testo, potete farlo ovviamente con le geometrie di After Effects. Adattare questo rettangolo colorato a testi di varie dimensioni, però, potrebbe essere un lavoro molto lungo e noioso. Per non parare del fatto che il vostro committente potrebbe chiedervi di cambiare i testi all'ultimo momento, quindi, vi trovereste a dover modificare tutti i rettangoli adattandoli alle nuove dimensioni. Il termine inglese che si utilizza per indicare questo stile di impaginazione si chiama "highlight text", ovvero "testo evidenziato".
Ecco a disposizione un file di progetto che include uno script che ridimensiona automaticamente il box al testo. Che l'Highlight sia con te!

HighLight_Text_Script_download
» » Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder » Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects » Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022. »Unlabelled » Free After Effects Color Palette v2.1 » 3D tracking con After Effects
Alessandro Alessandro Author
Title: Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects
Author: Alessandro
Rating 5 of 5 Des:
Se avete la necessità di creare un "box" su cui poggiare un testo, potete farlo ovviamente con le geometrie di After Effects. A...

Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022.


Pubblicare un video su Facebook non è difficile. Tuttavia farlo nel modo giusto, quindi: ritagliarlo nel modo corretto, comprimerlo mantenendo la qualità e caricarlo velocemente non è sempre così scontato.
Inoltre le specifiche cambiano di anno in anno, a seconda delle esigenze di gestione di rete da parte di ogni piattaforma social, pensate infatti quanti milioni di utenti caricano ogni giorno video su Facebook, Instagram e YouTube.
Le informazioni che troverete sono aggiornate al 2022.





Innanzitutto la cosa più giusta da fare è consultare le specifiche sulla pagina ufficiale di Facebook al seguente link:


Qui troverete le seguenti informazioni


Poi in un'altra sezione leggiamo:



Scopriamo che per i formati quadrati è consigliabile usare la risoluzione 1080x1080, mentre per quelli orizzontali il classico 16:9, 1920x1080. Il Frame Rate può essere 24, 25 o 30 fps. 
Supponiamo di voler esportare il nostro video a una risoluzione 1920 x 1080 (Full HD), dovremmo avere una composizione dentro After Effects fatta in questo modo:


Per esportare andiamo sul menu in alto, e selezioniamo "Add to Adobe Media Encoder..."




Verrà aperto automaticamente Media Encoder e dovremo impostare i parametri per l'esportazione. Selezioniamo il codec h264 per ottenere un file.mp4.



Poi apriamo le impostazioni del codec cliccando nella zona evidenziata in rosso:




Consultando le specifiche suggerite da Facebook, vediamo che un video 1920x1080 dovrà avere un bitrate minimo di 3,5 Mbps e massimo di 6 Mbps, questo valore determina il rapporto qualità/peso del video esportato, utilizzando il codec h264. Quindi scorrendo in basso impostiamo su "Impostazioni bitrate" un valore per esempio di 3,5 Mbps.




Ora passiamo alla palette "Audio", selezioniamo il codec AAC e impostiamo un Bitrate minimo di 128 Kbps:




Siamo pronti ad esportare il nostro video, cliccando sull'icona PLAY verde in alto:




Il file verrà renderizzato nella destinazione assegnata.

Da Media Encoder.
Il procedimento per esportare senza passare da After Effects è identico, ma dobbiamo importare il file video di origine direttamente su Meda Encoder, cliccando sul simbolo "+" in alto a sinistra:


Il video renderizzato a questo punto è pronto per essere pubblicato.
» » Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder » Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects » Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022. »Unlabelled » Free After Effects Color Palette v2.1 » 3D tracking con After Effects
Alessandro Alessandro Author
Title: Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022.
Author: Alessandro
Rating 5 of 5 Des:
Pubblicare un video su Facebook non è difficile. Tuttavia farlo nel modo giusto, quindi: ritagliarlo nel modo corretto, comprimerlo manten...

Free After Effects Color Palette v2.1


Click sul banner in alto per il download.
Impostare una palette di colori dentro After Effects, sembra strano ma non è così semplice. Possiamo selezionare dalle impostazioni la modalità "color picker" o importare le palette di Adobe Kuler da Creative Cloud ma, mentre nel primo caso la palette non rimane salvata nel caso in cui dovessimo cambiare computer, nel secondo caso siamo obbligati a rimanere collegati alla rete.
Ho pensato quindi di realizzare una semplice composizione da importare dentro il proprio progetto di After Effects su cui è possibile duplicare e gestire facilmente i colori.
» » Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder » Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects » Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022. »Unlabelled » Free After Effects Color Palette v2.1 » 3D tracking con After Effects
Alessandro Alessandro Author
Title: Free After Effects Color Palette v2.1
Author: Alessandro
Rating 5 of 5 Des:
Click sul banner in alto per il download. Impostare una palette di colori dentro After Effects, sembra strano ma non è così semplice. Po...

3D tracking con After Effects




Adobe After Effects mette a disposizione uno strumento per effettuare il tracking 3D su riprese video girate ad hoc. Questo strumento è valido e semplice da usare, tuttavia per effettuare tracking 3D più complessi consiglio l'uso del software "Boujou".
Prima di iniziare scarica il progetto qui:


Apri un nuovo progetto di After Effects, importa il video "corridoio.mov" scaricato, poi fai tasto destro sul contributo e clicca su "New Comp from Selection".


Se non l'hai già fatto, apri la palette di After dedicata al Tracking, andando in alto su Window > Tracker.


Seleziona il livello del video e clicca su "Track Camera", inizierà l'analisi automatica del video. Sulla palette degli effetti puoi controllare lo stato di avanzamento.




Quando l'analisi è terminata, attendi qualche altro secondo prima dell'apparizione dei track point sul video.


Terminato il processo di analisi, saranno visibili sul video i track point associati automaticamente dal tracker. Clicca su "Create Camera" per generare una telecamera virtuale nella stessa Composizione, che segue il movimento di camera effettuato nella realtà.


Vai su "View > New viewer" per aprire una seconda finestra di visualizzazione. Nella seconda finestra seleziona la vista "Top".


In questo modo potrai apprezzare il movimento della telecamera dall'alto.


Ora puoi aggiungere degli oggetti sulla ripresa. Apri il sotto menu "Effetti" del livello del video e seleziona la voce "3D Camera Tracker".


 Cliccando con il tasto destro su uno dei Track point colorati visibili sul video, è possibile aggiungere livelli di testo corrispondenti alla posizione del track point stesso nello spazio.


A questo punto è possibile popolare la scena con gli elementi che vuoi. Seguiranno il movimento della telecamera virtuale.



 Riproduci il video completo. Vedrai la telecamera seguire tutti i movimenti fino alla fine della ripresa.



» » Come esportare correttamente un video per TikTok utilizzando After Effects e Media Encoder » Come creare un highlight text (rettangolo di evidenziazione del testo) automatico in After Effects » Come esportare correttamente un video per Facebook utilizzando After Effects e Media Encoder. Aggiornato 2022. »Unlabelled » Free After Effects Color Palette v2.1 » 3D tracking con After Effects
Alessandro Alessandro Author
Title: 3D tracking con After Effects
Author: Alessandro
Rating 5 of 5 Des:
Adobe After Effects mette a disposizione uno strumento per effettuare il tracking 3D su riprese video girate ad hoc. Questo strument...
×